Gite in battello sui Lungarni

Lungarno_Pisa_-_buildings2-1200x900.jpg

Pisa è attraversata dal fiume Arno, uno dei più importanti corsi d’acqua della Toscana. Seguendo il percorso del fiume si può scoprire la città da una prospettiva unica, ricca di fascino e di suggestione.
Le gite in battello sui lungarni durano circa un’ora: si parte dallo Scalo Roncioni davanti alla Prefettura e si risale il fiume controcorrente fino al Giardino Scotto per poi tornare indietro e fare tappa alla Cittadella. Si tratta di un itinerario piacevole ed educativo perché su entrambe le sponde dell’Arno si possono ammirare palazzi rinascimentali, torri medievali e chiese storiche.
Lungo il fiume si trovano tuttavia numerosi altri scali da cui scendere o salire sul battello.
I principali punti d’interesse delle gite in battello sono la prima Cattedrale di Pisa, il palazzo del Comune, la biblioteca disegnata da Michelangelo, la fortezza Vecchia, il complesso di San Michele agli Scalzi, il complesso di San Matteo, l’antico quartiere ebraico, il ponte di Mezzo, la piazza Garibaldi, il rettorato dell’Università e il Palazzo Reale.
In genere queste mini-crociere fluviali vengono organizzate regolarmente nella stagione estiva per gruppi numerosi di massimo 25 persone che devono però prenotare con largo anticipo.
Si può scegliere tra gite in battello e non restare quindi soltanto all’interno della città, ma esplorare anche i sentieri naturali del Parco di San Rossore arrivando poi fino a Bocca d’Arno, il punto in cui il fiume si getta nel Mar Tirreno.

Continuando la navigazione accettate la nostra politica di utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi